Cosa c'è da sapere sulla condivisione di immagini mediche

What You Need to Know about Medical Image Sharing explained by PostDICOM

Se sei qualcuno che si occupa regolarmente di immagini mediche, è probabile che tu abbia familiarità con il termine DICOM. DICOM, abbreviazione di Digital Imaging and Communications in Medicine, è un formato di imaging standardizzato sviluppato dall'American College of Radiology in collaborazione con il Associazione Nazionale dei Produttori Elettrici. Il formato DICOM assicura che le immagini medicali siano conformi a standard qualitativi elevati, che consentono una diagnosi e un'interpretazione accurate. I reparti di radiologia di tutte le strutture sanitarie dispongono di un software specializzato che consente loro di visualizzare, modificare e persino ricostruire immagini mediche quando necessario.

I progressi tecnologici hanno permesso ai medici di ottenere immagini DICOM standard elevati e di massimizzare la quantità di informazioni che possono estrarre da un'immagine medica. Il focus della ricerca oggi si è spostato verso la ricerca di soluzioni che accelerassero il flusso di lavoro tra l'acquisizione di un'immagine e l'applicazione alla gestione del paziente. A questo proposito, un settore che ha visto grandi progressi è la condivisione di immagini mediche.

Cos'è la condivisione di immagini mediche e in che modo è diversa dalla condivisione di altri file?

La condivisione DICOM o la condivisione di immagini mediche si riferisce alla possibilità di trasmettere (o condividere) immagini mediche in formato DICOM. La condivisione può essere effettuata tra diversi medici e dipartimenti nella stessa struttura sanitaria. Oltre a ciò, è anche possibile condividere immagini mediche al di fuori della struttura con consulenti o pazienti.


Le immagini DICOM non possono essere condivise come altri file. Condividere un batch di istantanee nel formato JPEG o documenti Word è un processo abbastanza semplice. È possibile inviarli come allegato di posta elettronica o copiarli su un'unità penna o su un disco rigido esterno e consegnarli al destinatario desiderato. Al giorno d'oggi, ci sono molte altre app attraverso le quali è possibile comprimere e condividere file. La condivisione di documenti e immagini standard è in genere un processo semplice perché la maggior parte dei dispositivi, come laptop, desktop, telefoni cellulari e tablet, dispone di software integrato per visualizzare e modificare questi file. Le immagini DICOM, tuttavia, non possono essere visualizzate dai visualizzatori di immagini standard. Avete bisogno di software speciale in grado di riconoscere ed elaborare queste immagini di alta qualità per voi per la visualizzazione. Inoltre, i file immagine DICOM occupano molto spazio grazie alla loro alta risoluzione e qualità, che limita i metodi per la condivisione di immagini mediche.

Perché è importante la possibilità di condividere immagini DICOM in remoto?

La condivisione remota delle immagini mediche è essenziale per i processi sanitari odierni. È la base della radiografia senza film. La condivisione di immagini DICOM è utile nei seguenti contesti:

  • Riferimenti all'assistenza specialistica: Dopo aver acquisito l'imaging medico preliminare, i medici generici possono indirizzare il paziente a uno specialista per una gestione appropriata. In questi casi, lo specialista avrebbe bisogno di visualizzare le immagini mediche che sono state acquisite. In tali circostanze, la condivisione remota delle immagini mediche consentirebbe allo specialista di visualizzarle facilmente e di prendere decisioni terapeutiche di conseguenza.

  • Trasferimento dell'assistenza primaria: quando il paziente si sposta da una posizione geografica all'altra, deve cambiare il proprio operatore sanitario primario. Al ricevimento di tali pazienti, i centri sanitari devono ottenere le loro precedenti cartelle cliniche, che includono tutte le immagini mediche che potrebbero essere state acquisite.

  • Proprietà del paziente: a causa della disponibilità gratuita delle informazioni oggi, i pazienti sono più consapevoli dei problemi di salute che mai. Preferiscono avere una maggiore voce in capitolo nelle loro cure mediche. La Radiological Society of North America ha deciso nel 2009 che i pazienti dovrebbero essere autorizzati a possedere la loro storia di imaging medico e ha lanciato il progetto «Image Share» con questo obiettivo in mente. La condivisione delle immagini DICOM con i pazienti riduce inoltre il carico di archiviazione e backup sulla struttura sanitaria.

  • Diffusione delle informazioni: i medici possono aver bisogno di utilizzare immagini mediche DICOM specifiche del caso per scopi didattici o per documentare casi unici. In questo contesto, sarebbe necessario condividere immagini a scopo di presentazioni o pubblicazioni. Le immagini DICOM condivise per questi scopi non devono avere la risoluzione più alta possibile. Pertanto, la condivisione può essere eseguita dopo la conversione dell'immagine DICOM in formati più facili da archiviare e condividere (ad esempio JPEG, PNG o TIFF).


Come condividere le immagini DICOM?

What You Need to Know about Medical Image Sharing explained by PostDICOM

Le immagini mediche DICOM vengono solitamente memorizzate in un server PACS (Picture Archiving and Communications System). Si tratta di un database autonomo con un grande volume di spazio di archiviazione. Il server PACS si trova solitamente all'interno della struttura sanitaria, nella stessa area in cui vengono acquisite le immagini. I file DICOM che devono essere condivisi devono essere copiati dal server PACS in qualche forma di dispositivo di archiviazione dati portatile. Il metodo convenzionale è stato

  • CD e DVD basati su DICOM
    I dispositivi di archiviazione portatili più comuni utilizzati negli ultimi dieci anni sono i compact disc (CD) e i dischi versatili digitali (DVD). Le immagini DICOM vengono di solito copiate dai PACS su CD e DVD, che vengono poi consegnate al paziente. Tali CD e DVD DICOM non contengono solo le immagini mediche, ma anche i dati del paziente e le caratteristiche delle immagini.

  • Come visualizzare le immagini DICOM da CD o DVD
    Per visualizzare le immagini mediche dal CD o DVD DICOM, è necessario un software speciale per il visualizzatore CD DICOM. Quando viene creato un CD DICOM, la maggior parte dei centri sanitari include il software libero del visualizzatore CD DICOM sul disco stesso. Il visualizzatore di solito ha un'opzione «Autorun», quindi quando il CD viene inserito nell'unità CD di un computer, il visualizzatore DICOM apre automaticamente le immagini mediche. Talvolta, il CD potrebbe non contenere il software DICOM effettivo, ma può fornire agli utenti un collegamento Internet, attraverso il quale possono scaricare l'applicazione richiesta prima di visualizzare l'immagine.


Il problema con la condivisione dei file DICOM basata su CD

  • Costi: La masterizzazione di singoli CD o DVD per ogni paziente comporta il suo onere di costi. Devono essere presi in considerazione il costo dell'acquisto di CD e DVD vuoti, il costo del software DICOM masterizzatore CD e il prezzo del software DICOM. Se il CD non viene immediatamente scritto e dato al paziente di persona, deve essere preso in considerazione anche il costo di consegna del CD al paziente.

  • Perdita di dati: CD e DVD sono oggetti fisici che possono essere facilmente persi o smarriti. Possono anche essere danneggiati. Un CD che è stato eseguito troppo spesso ottiene graffi che lo rovinano. I CD possono anche essere protetti da scrittura, il che impedisce ai pazienti di copiare le proprie immagini mediche sui propri computer. Anche se questo protegge la privacy e la riservatezza, rende impossibile creare backup di file di imaging importanti.


Notebook PostDICOM Viewer

Visualizzatore DICOM online gratuito e PACS cloud

Caricare immagini DICOM e documenti clinici sui server PostDicom. Archivia, visualizza, collabora e condividi i tuoi file per immagini mediche.

La soluzione: condivisione di immagini medicali basata su cloud

«Nuvola» è la nuova parola d'ordine sulla scena tecnologica di oggi. Il cloud computing consente agli utenti di sfruttare le risorse di Internet per una varietà di funzioni, che vanno dallo storage all'esecuzione di vari programmi, tra cui app per la condivisione di immagini mediche. La funzionalità del cloud computing è disponibile «on demand», quindi le risorse non vengono consumate a meno che non vengano utilizzate. Per quanto riguarda le immagini mediche, il cloud computing offre le seguenti soluzioni:

  • Storage principale delle immagini
    Uno svantaggio principale del server PACS standalone tradizionale è la sua capacità di archiviazione rigida. Da un lato, i centri di radiologia affollati possono avere difficoltà a memorizzare immagini mediche nei server PACS se hanno spazio limitato. D'altra parte, i centri con bassi volumi di immagini mediche potrebbero non voler investire in storage PACS extra se non lo utilizzeranno in modo ottimale. PACS basato su cloud offre una soluzione conveniente per entrambi i problemi. Poiché le immagini possono essere memorizzate direttamente via Internet in base alle esigenze, l'investimento iniziale è minimo e lo spazio di archiviazione può essere ampliato quando necessario.

  • Backup di immagini mediche
    Con un server PACS standalone, la maggior parte delle strutture sanitarie deve investire in costosi software di backup e storage per ridurre il rischio di perdita di dati in caso di guasto del sistema. Con lo storage basato su cloud, tuttavia, è possibile eseguire il backup e l'archiviazione di tutte le immagini mediche esistenti a costi aggiuntivi nominali. PACS basato su cloud è la soluzione a lungo termine per l'archiviazione di immagini mediche.

  • La visualizzazione di immagini DICOM
    basate su cloud consente agli utenti di accedere alle immagini DICOM senza installare software speciale sui propri dispositivi. I visualizzatori DICOM basati sul cloud sono in genere «zero footprint». Ciò significa che il dispositivo utilizzato per visualizzare immagini mediche non sarà influenzato dal visualizzatore. Questo offre diversi vantaggi:


  • Non è necessario installare software o plugin specifici poiché tutto ciò di cui hai bisogno è proprio lì su Internet.

  • I visualizzatori DICOM desktop possono richiedere specifiche di sistema rigide in termini di velocità del processore, capacità RAM e risoluzione dello schermo. Tuttavia, quasi tutti i dispositivi possono funzionare con gli spettatori basati sul cloud.

  • La maggior parte dei visualizzatori DICOM standalone è compatibile con un solo particolare tipo di sistema operativo, Windows o Mac OS. Gli spettatori a zero footprint, tuttavia, funzionano attraverso il browser Internet (come Chrome, Firefox o Safari) e, quindi, non richiedono un tipo specifico di sistema operativo.

  • Con i visualizzatori desktop, sono necessari aggiornamenti periodici o manutenzione, il che può essere scomodo per l'utente. Questo non si verifica con i visualizzatori basati sul cloud.

  • Quando le immagini mediche vengono memorizzate e visualizzate direttamente dal cloud, possono essere trasmesse in diretta streaming, proprio come un video su YouTube. Ciò consente di risparmiare tempo e di migliorare il flusso di lavoro. È diverso per i visualizzatori desktop, dove l'immagine deve essere caricata dal PACS o dal CD e quindi visualizzata.


In che modo il cloud computing beneficia della condivisione di immagini mediche?

What You Need to Know about Medical Image Sharing explained by PostDICOM

Ilcloud computing presenta diversi vantaggi rispetto al metodo tradizionale di condivisione delle immagini DICOM:

  • Maggiore accessibilità: poiché le immagini sono memorizzate nel cloud, è possibile accedervi da qualsiasi dispositivo da qualsiasi medico in qualsiasi momento. Il medico o lo specialista non devono essere fisicamente presenti nella struttura sanitaria e più medici possono visualizzare le immagini contemporaneamente per collaborare alle strategie di gestione.

  • Costi inferiori: il cloud computing consente di risparmiare sui diversi costi associati alla condivisione di immagini mediche tramite CD. Il cloud computing elimina anche la necessità di hardware fisico, il che significa che c'è più spazio disponibile per altre apparecchiature.

  • Sicurezza e sicurezza: la condivisione di immagini mediche attraverso il cloud computing avviene attraverso server sicuri, simili a quelli utilizzati per l'online banking. Questo lo rende un metodo di condivisione più sicuro rispetto ai CD, che possono essere facilmente persi o rubati. Solo le persone con credenziali autorizzate possono accedere alle immagini tramite la condivisione di immagini mediche basata su cloud.


Cloud PACS di PostDicom: condividere immagini mediche non è migliore di questo!

PostDiCom offre due soluzioni avanzate basate su cloud che rendono semplice e conveniente la condivisione di immagini medicali.

Il visualizzatore DICOM online di PostDiCom è un visualizzatore HTML5, zero footprint, senza perdita di dati. Il visualizzatore dispone di funzionalità paragonabili ai principali visualizzatori desktop standalone. Supporta immagini multimodalità, tra cui TC, risonanza magnetica, ultrasuoni e PET. Permette la fusione di immagini da due modalità. Ha tutti gli strumenti di base per il miglioramento delle immagini e consente anche l'editing avanzato utilizzando la ricostruzione 3D, la ricostruzione multiplanare e proiezioni di intensità massima e minima. Il visualizzatore online di PostDiCom supporta non solo i file DICOM, ma anche i formati di documenti clinici, che includono file PDF, JPEG e AVI. Una volta effettuata la registrazione a PostDicom, potrai utilizzare gratuitamente lo spettatore: non ci sono assolutamente costi nascosti per la visualizzazione!

Il nostro visualizzatore DICOM è dotato di 50 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito. PostDiCom offre inoltre una soluzione PACS all'avanguardia basata su cloud, che può essere ampliata in base alle esigenze fino a 10 TB a costi nominali. Il server Cloud PACS di PostDicom consente di archiviare immagini DICOM e creare un piano di backup e ripristino di emergenza. Consente l'integrazione con altre registrazioni elettroniche, come il Sistema Informativo Ospedaliero e il Sistema Informativo Radiologico. Il Cloud PACS di PostDiCom offre tre livelli di sicurezza ai dati DICOM: sessioni e sicurezza del trasferimento dei dati, crittografia e protezione con password per ogni account. Ciò garantisce che la privacy e la riservatezza dei pazienti siano mantenute in ogni momento.

Notebook PostDICOM Viewer

Visualizzatore DICOM online gratuito e PACS cloud

Caricare immagini DICOM e documenti clinici sui server PostDicom. Archivia, visualizza, collabora e condividi i tuoi file per immagini mediche.